Una questione di chimica: gli ingredienti, le formule e i canali giusti per soddisfare i clienti

Un cliente soddisfatto è la migliore strategia commerciale che si possa immaginare. Ma cosa significa soddisfare le esigenze della clientela in un settore così complesso e diversificato come quello dei moderni servizi di traduzione? Siamo certi di sapere che cosa si aspetta un cliente dal nostro lavoro? Come possiamo monitorare e garantire la soddisfazione dei committenti?

Per rispondere a queste domande, abbiamo invitato alcuni rappresentanti della committenza alla V edizione della Giornata del Traduttore. Le case editrici, gli studi di traduzione, le istituzioni europee racconteranno il proprio punto di vista, illustrando la situazione attuale del mercato, gli strumenti informatici che richiedono ai traduttori, le competenze professionali e trasversali che ritengono indispensabili, le procedure di lavorazione che desiderano attuare. Da parte loro, i traduttori potranno esprimere la propria opinione, offrendo una prospettiva diversa ai propri interlocutori: si affronteranno temi come la formazione continua, l’impatto delle nuove tecnologie, la gestione del tempo, le competenze accessorie per fornire servizi più completi rispondenti alle richieste dei clienti.

L’obiettivo della Giornata del Traduttore 2017 è migliorare la consapevolezza delle criticità e dei punti di forza dei processi produttivi dell’industria della traduzione in tutti gli attori coinvolti, al fine di sviluppare modalità collaborative efficienti e soddisfacenti per tutti. Nella convinzione che, dal punto di vista del cliente, un traduttore soddisfatto è la migliore strategia di produzione che si possa immaginare.

Leggi il programma della GdT 2017